Arresto

Barcellona Pozzo di Gotto, evade dai domiciliari e ferisce un carabiniere

carabinieri1
18 ott 2016 - 18:25

BARCELLONA POZZO DI GOTTO - Nella mattinata del 16 ottobre, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto, colgono in flagranza di reato il 47/enne pregiudicato Antonino Speziale.

L’uomo, già agli arresti domiciliari per i reati di evasione, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in fuga da circa 24 ore, viene rintracciato da un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile impegnato nella ricerca nei pressi della casa di famiglia alla periferia di Barcellona.

L’uomo, in evidente stato di agitazione, prendeva da terra un tubo di ferro e lo brandiva verso i militari minacciando di colpirli se si fossero avvicinati. I carabinieri cercavano di calmarlo e convincerlo alla resa e alla fine riuscivano ad avvicinarsi e a disarmarlo. Il fuggiasco iniziava a lanciare verso i militari mattoni e pietre recuperati dalla strada con l’intento di allontanarli e nel frattempo, convergevano sul luogo dell’accaduto altre pattuglie in ausilio.

In un momento di distrazione di Speziale, i carabinieri gli balzavano addosso e lo immobilizzavano. Durante questa fase il pregiudicato opponeva resistenza sferrando calci e, con una testata feriva al volto un militare: con non poca difficoltà l’aggressore veniva ammanettato e condotto in caserma. 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA