Capitaneria di porto

Barca a vela affonda, salvati due diportisti stranieri

Guardia Costiera
15 lug 2016 - 17:45

CATANIA - La Guardia Costiera di Catania ha effettuato il soccorso di due diportisti stranieri. La richiesta di soccorso era giunta via radio alla Sala Operativa della Capitaneria di porto di Catania poco prima delle ore 13.00. L’imbarcazione, recante bandiera maltese, si trovava a oltre 12 miglia dalle coste catanesi quando ha lanciato la richiesta d’aiuto. A bordo erano presenti due persone e un cane. A causa di una falla creatasi nello scafo, la barca a vela aveva cominciato a inabissarsi.

Il personale della motovedetta della Guardia Costiera CP 853 di Catania ha raggiunto l’imbarcazione semi sommersa in tempi rapidi, giungendo sul luogo alle 13.25, nonostante le condizioni meteo marine fossero avverse: al momento del soccorso, infatti, il moto ondoso presentava creste d’onda alte 2 metri. I diportisti erano, intanto, riusciti a salire sulla zattera di salvataggio, prima del totale affondamento della barca.

Giunti sulla banchina dei mezzi navali della Capitaneria di porto di Catania, i naufraghi sono stati prontamente affidati alle cure del personale del 118 che ne ha accertato il complessivo buono stato di salute.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA