Funerali

Banda musicale e chiesa piena per l’ultimo saluto a Giacinto Marzullo

Eracleamare-campagna-22-giugno-2008_246
24 ago 2017 - 10:45

LICATA - Ultimo saluto per Giacinto Marzullo, l’operaio di 52 anni ucciso la scorsa settimana a Mollarella, nell’agrigentino.

Molta commozione in chiesa, dove in tanti sono accorsi per il suo funerale. A celebrare la messa don Paolo Morreale, che conosceva bene la vittima e la sua famiglia. L’uomo, infatti, insieme a sua moglie avevano iniziato un percorso spirituale, frequentando la comunità che si affida alla Madonna.

Dopo la celebrazione, il corteo funebre, accompagnato dalla banda, si è spostato al cimitero di Marianello, così come voleva la famiglia.

Ad ucciderlo sarebbe stato il nipote 19enne, Giuseppe Volpe, con diversi colpi di pistola in seguito a divergenze familiari.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA