Cerimonia

Tre bambini del centro di accoglienza battezzati a Mineo

2016-08-11-PHOTO-00000102
11 ago 2016 - 19:54

MINEO – Tre bambini nigeriani ospiti dello SPRAR di Mineo sono stati battezzati ieri nella chiesa di San Pietro di Mineo.

Sono i piccoli Lilian, Kim e Samson, da ieri entrati a pieno titolo nella comunità cristiana, ricevendo il primo sacramento. Due bambine e un bambino, di cui uno nato a Tripoli, una a Torino e Lilian nata invece nel territorio del Calatino lo scorso novembre.

Presenti al battesimo le madrine Mariella Simili, coordinatrice dello SPRAR di Mineo e Anna Roccuzzo, operatrice dello stesso SPRAR, mentre ad officiare il sacramento del battesimo è stato padre Santo Cammisuli.

“È stato un momento emozionante il poter partecipare a un evento così rilevante nella storia dei bambini presenti all’interno del nostro centro di accoglienza; le mamme nostre ospiti hanno voluto condividere con tutti i dipendenti e con la popolazione locale l’entrata a pieno titolo nella religione cristiana dei loro bambini” ha sottolineato Mariella Simili.

A seguire c’è stata una festa all’interno dello SPRAR di Mineo di via Carlo Alberto 12, a cui hanno partecipato gli operatori, i coordinatori, il consiglio d’amministrazione e alcuni dipendenti della cooperativa San Francesco, oltre che diversi cittadini menenini.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA