Furto

Baby gang, incubo dei bagnanti di Mondello, fermata dalla Polizia

sicilia
12 ago 2015 - 12:34

MONDELLO - Bastava qualche attimo di distrazione, giusto il tempo di fare un tuffo per rinfrescarsi, per ritrovarsi “in mutande”, anzi, in questo caso, “in costume”.

In pochi istanti, infatti, una baby gang riusciva a rubare tutto quello che i bagnanti della spiaggia di Mondello lasciavano incustodito.

Si tratta di 2 ragazzi di 19 anni e altri 2 di 16. La gang è riuscita nei giorni scorsi a mettere a segno diversi furti, alcuni dei quali sfociati in colluttazioni e inseguimenti da parte delle persone che si sono accorte di cosa stava accadendo.

Grazie agli agenti del commissariato di Mondello, i bagnanti potranno godersi il meritato riposo senza doversi preoccupare di distogliere lo sguardo dalla propria roba.

La polizia ha messo in atto, infatti, una vera e propria task force impiegando agenti in borghese che, in breve tempo, hanno individuato i 4 ladruncoli tutti del quartiere Zisa – uno dei quali pare non facesse parte della baby gang e agisse da solo – e denunciati.

Nell’ambito dei controlli del territorio, negli ultimi giorni, sono state identificate più di 400 persone e controllati oltre 250 veicoli. Centinaia le sanzioni irrogate per oltre 15.000 euro. Numerosi veicoli non assicurati e privi di revisione. Sanzionati circa 20 parcheggiatori abusivi.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento