Truffa

Avvocato palermitano evade il fisco di nuovo: sequestrati 435 mila euro di beni

avvocato
7 nov 2015 - 07:56

PALERMO - Per la seconda volta in un anno, le fiamme gialle del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo, hanno sequestrato beni di proprietà di Stefano Geraci, avvocato palermitano per evasione fiscale.

La somma ammonta ad oltre 435 mila euro con il successivo sequestro di un aereo ultraleggero modello “Tecno Sierra RG Marche” ed una Ferrari d’epoca modello “Dino 246GT” del 1972 oltre a diverse proprietà di immobili.

Nel mese di aprile, grazie a delle indagini svolte dai finanzieri, il professionista aveva evaso il fisco per circa un milione di euro. Il Tribunale del riesame, però, aveva successivamente riordinato la consegna dei beni perché il provvedimento emesso dal GIP era mancante di motivazione.

A distanza di alcuni mesi, il Dipartimento Criminalità Economica della Procura della Repubblica di Palermo, ha chiesto una nuova misura cautelare.

La cifra, da un milione di euro è scesa a 435 mila euro circa, per la notifica della normativa penale entrata in vigore il 22 ottobre che ha fatto venire meno la rilevanza penale ma non quella amministrativa.

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento