Allarme

Avvocatessa in coma per presunto nuovo caso di meningite

meningite-meningiti
14 set 2016 - 19:59

PALERMO - Nuovo presunto caso di meningite a Palermo. Una donna di 35 anni, Elisa Patanè, avvocato, madre di un bambino, è in coma all’ospedale Civico. I sanitari sono convinti di essere in presenza di un caso appunto di meningite.

L’Asp ha avviato come da prassi la profilassi per i familiari della donna e i colleghi di lavoro: la donna nei giorni scorsi è stata a Catania e nella città etnea ha avuto numerose frequentazioni soprattutto con colleghi di lavoro. Per questo motivo della situazione è stata informata l’Asp di Catania.

Non siamo naturalmente a livello di psicosi ma la situazione sta generando allarme soprattutto a Palermo dove quello odierno sarebbe il terzo caso di meningite nel giro di poche settimane. Per questo dai sanitari vengono vivamente consigliate le vaccinazioni che peraltro per i giovani fino a 30 anni sono gratuite.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA