Lavoro

Avvio dei pagamenti alla Tecnis, i sindacati: “Una boccata d’ossigeno”

Protesta lavoratori Tecnis
5 apr 2016 - 19:27

CATANIA - Finalmente delle buone notizie per i dipendenti della Tecnis. L’impresa di costruzioni ha infatti comunicato l’avvio dei pagamenti delle retribuzioni di settembre (saldo) e di ottobre 2015. A comunicarlo i sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Catania.

Per varie ragioni di carattere tecnico il processo sarà completato entro giovedì con tempistiche diversificate rispettando il doppio passaggio da Tecnis a società consortili e da queste ai lavoratori.

Nel momento in cui saranno completate le operazioni per le due consortili che operano a Catania, saranno comunque quasi quattro le retribuzioni da percepire.

“Si tratta di una piccola boccata d’ossigeno per chi continua a vivere in apnea da mesi – commentano i rappresentanti sindacali delle tre sigle di categoria -. È dunque necessario chiedere che i Sal maturati e non ancora incassati vadano integralmente destinati a chi ha contribuito alla realizzazione dell’opera, in primis agli operai e ai fornitori. I lavori devono essere completati nei tempi previsti. Non sarebbe ammissibile che i cantieri venissero spogliati delle migliori risorse lavorative locali”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA