Tragedia

Avola, 22enne muore dopo incidente tra le braccia del padre medico

Ospedale-di-Avola-1
12 gen 2015 - 19:07

AVOLAE’ morta tra le braccia di suo padre, medico dell’ospedale G. Di Maria di Avola, nel siracusano. L’uomo, che sabato mattina era di turno al pronto soccorso del nosocomio, s’è visto arrivare la figlia, Silvia Di Rosa, 22 anni, in fin di vita in seguito ad un terribile incidente stradale che la giovane aveva avuto qualche ora prima lungo la Sp 19 Noto Pachino. Il medico ha cercato invano di salvare la vita alla figlia, ma qualsiasi tentativo è stato inutile.

La ragazza è morta subito dopo l’arrivo in ospedale per le gravi ferite riportate. La 22enne, aspirante parrucchiera, stava percorrendo la strada provinciale quando ad un certo punto, per cause ancora in corso di accertamento, la sua auto ha perso il controllo urtando per una decina di metri contro il guard – rail e finendo la sua corsa in un burrone.

A far scattare l’allarme al centralino della polizia e della centrale del 118 di Catania, è stato il Gps installato nell’auto della vittima. Immediati i soccorsi sul luogo dell’incidente. Poi la corsa verso l’ospedale, dove ad attenderla c’era il padre medico che era stato allertato su quanto era accaduto da un parente poliziotto.

E oggi pomeriggio Avola s’è stretta attorno alla famiglia di Silvia per dare alla 22enne l’estremo saluto.

Commenti

commenti

Sara Rossi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento