Incidente

Auto con due detenuti in permesso premio si ribalta sulla Ct-Pa, gravissima la guidatrice

elisoccorso
18 feb 2016 - 17:26

ENNA - Un rocambolesco incidente ha visto protagonisti due detenuti, Alfio Castorina di 55 anni e Nicola Zagame, di 38 anni, che usciti grazie ad un permesso premio stavano per raggiungere l’aliscafo a Trapani per rientrare nel carcere di Favignana quando si sono ritrovati vittime di un incidente stradale poco prima di Enna.

I due uomini, entrambi di Siracusa, viaggiavano su una Golf. Alla guida la moglie di Castorina, Katiuscia Runsa, di 39 anni. 

La donna, imboccato ad alta velocità lo scambio di corsia sulla A 19, direzione Catania – Palermo, prima della galleria Fortolese, ha perso il controllo del mezzo che è finito, dopo essersi ribaltato, nel terrapieno sottostante.

Sul luogo dell’incidente sono subito intervenuti gli agenti della polizia stradale diretta dal vice questore aggiunto, Felice Puzzo, che ha coordinato i rilievi.

Immediati i soccorsi: la donna, infatti, è stata ricoverata in prognosi riservata, trasportata in elisoccorso, all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta insieme al marito e all’altro detenuto che, fortunatamente, versano in condizioni meno gravi.

La A 19 è stata bloccata solo per consentire all’elisoccorso e alle ambulanze di soccorrere i feriti ma, adesso, è nuovamente percorribile. 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA