Sequestro

Augusta, maxi truffa con libri scolastici

Libri
9 ott 2014 - 20:03

AUGUSTA - Oltre 6.700 i libri scolastici sequestrati dalla Guardia di Finanza siracusana. Le copie omaggio per l’adozione venivano vendute illecitamente da una libreria del centro di Augusta, in violazione della normativa a tutela del diritto d’autore.

È stata una segnalazione al 117 che ha dato il via al controllo dei finanzieri.
Le indagini hanno confermato l’attività illecita della libreria, che ha venduto i libri spacciandoli per usati nonostante le copertine ne riportassero espressamente il divieto.

L’introduzione in commercio di tali testi scolastici – ricevuti gratuitamente dai docenti – oltre a configurare un guadagno illecito, genera una turbativa concorrenziale, poiché causa uno sviamento di clientela dai canali commerciali visto che le pubblicazioni sono fornite regolarmente dall’editore.

Commenti

commenti

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento