Inchiesta

Assenteismo: sette dipendenti comunali di Pachino sotto accusa

tesserino
20 mag 2016 - 10:26

PACHINO - Quattrocentotrenta ore di riprese, appostamenti e pedinamenti, avrebbero permesso di cogliere in fragrante alcuni dipendenti dell’Ufficio Agricoltura e Commercio del comune di Pachino, accusati di truffa ai danni dello Stato

L’attività svolta dalla Guardia di Finanza di Siracusa ha rilevato come, diversi lavoratori, si assentassero arbitrariamente dal posto di lavoro

In particolar modo, uno dei dipendenti, avrebbe accumulato ben 60 ore di assenze ingiustificate pari all’82% dell’orario di lavoro.

Gli indagati, secondo le indagini del procuratore capo, Francesco Paolo Giordano, e del sostituto, Antonio Nicastro, eseguite dalla Tenenza di Noto, sono sette. Quest’ultimi sono accusati di truffa aggravata ai danni dell’Ente Pubblico.

Inoltre, a conclusione delle indagini, sono stati notificati dalle Fiamme Gialle, le richieste di rinvio a giudizio per il dirigente pro tempore dell’ufficio e per 3 dipendenti. Mentre, altri 3 dipendenti, per i quali è stata avanzata richiesta di archiviazione, sono in fase di valutazione da parte del Gip.

Infine, per l’accertamento della responsabilità per danno erariale da parte degli impiegati assenteisti, è stata interessata, con apposita segnalazione, la Procura regionale presso la Corte dei Conti di Palermo. 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA