Cordoglio

Assassinio a Riposto: il ricordo di Dario nelle parole degli amici

fonte: Facebook
fonte: Facebook
1 nov 2016 - 19:02

RIPOSTO - “Adesso sei lì, sicuramente accanto a tuo Padre, che osservi Noi e questo Mondo“. Scrive così su Facebook un amico di Dario Chiappone, il 27enne accoltellato e sgozzato nella sera di Halloween a Riposto.

È ancora grande il clamore suscitato dall’efferato omicidio che ha sconvolto la tranquilla cittadina della costa ionica. 

Mentre proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia di Giarre, il cordoglio degli amici non ha tardato ad arrivare e ha riempito il profilo Facebook del giovane.

Numerosi i messaggi carichi di affetto affidati al social per ricordare la memoria del 27enne.

Come il lungo post di un amico che scrive: “Scatti di vita insieme a te, Dario Chiappone. Una vita che ieri è stata troncata dalla mano della cattiveria e della malvagità. Ho cercato di farti diventare uomo, di starti vicino nei momenti difficili, di ascoltarti e di farti capire che la vita va costruita passo dopo passo… purtroppo il tuo cammino è stato troncato dalla cattiveria che ci circonda… sono sicuro che adesso troverai la tua strada…un giorno ci rincontreremo e faremo di nuovo le nostre chiacchierate… ma stavolta senza tiratina di orecchie… un Abbraccio caro Dario“. 

A fargli eco il ricordo di un’altro giovane che, pieno di rammarico, posta: “Da 20 anni sempre insieme… Abbiamo preso casa a Firenze… La nostra nuova vita… Ora solo la mia… Ho solo il rimorso di non convincerti a restare con me… Magari se fossi qui… In questo momento parlavamo di altro… Sei andato via senza salutarmi… Ti sei portato via metà del mio cuore… Però quest’ultimo quando ti vengo a trovare lassù ridammelo… [...] Quel sorriso non te l’anno potuto strappare… [...] Non smetterò mai di lottare te lo giuro… Proprio come mi hai insegnato tu… Oggi forse se ne va anche una parte di me… Ti saluto fratello mio… Ma non ti dico addio!”.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA