Stagioni

Arrivederci estate…con l’equinozio diamo il benvenuto all’autunno

autunno
22 set 2016 - 08:20

È in arrivo l’equinozio d’autunno.

Esattamente alle 15.21 di oggi, l’autunno farà il suo ingresso nell’emisfero nord, lasciando l’inizio della primavera a quello meridionale.

Ma cos’è l’equinozio?

Il termine deriva dal latino e letteralmente significa “notte uguale” (al giorno), e fa riferimento alla ripartizione della giornata in 12 ore diurne e 12 notturne.

L’evento si verifica soltanto due volte all’anno, in occasione, per l’appunto, degli equinozi di primavera e d’autunno.  

Forse una spiegazione scientifica servirà a chiarirsi le idee: “Il pianeta ruota su un asse con un angolo di 23,5 gradi rispetto al piano orbitale – spiega National Geographic -, ciò significa che mentre la Terra compie la sua orbita di 365 giorni, i due emisferi sono via via più o meno inclinati rispetto alla direttrice dei caldi raggi del Sole. Un equinozio è l’allineamento geometrico tra il Sole e la Terra, nel quale la nostra stella è posizionata esattamente sopra l’equatore terrestre. In questi giorni, sia l’emisfero settentrionale che quello meridionale ricevono grosso modo la stessa quantità di luce solare”.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA