La festa

Arriva l’Epifania: tutte le iniziative di solidarietà previste per oggi

Befana-Pro-Loco
6 gen 2016 - 06:25

CATANIA – Piene di dolci o di carbone che siano, ecco che le calze della befana fanno nuovamente capolino appese ai camini o alle pareti delle case. Colorate, nuove o con le toppe, dalle prime luci del mattino, sono misteriosamente apparse: benvenuta, quindi, all’Epifania. Parliamo di una delle festività più attese dai bambini di tutto il mondo, sospesa tra la dimensione del sacro e quella del profano.

Circa dodici giorni dopo il Natale “arriva l’Epifania che tutte le feste si porta via”: recita così il famoso detto relativo a questa giornata e si sa che la saggezza popolare non sbaglia mai. Da domani, infatti, anche le scuole torneranno a funzionare a pieno regime, chiudendo così, definitivamente, il fantastico periodo delle “vacanze di Natale”.

Per quanto riguarda oggi, però, c’è ancora tempo per sognare, divertirsi e regalare un sorriso ai bambini. Si tratta, infatti, di una giornata ricca di appuntamenti di solidarietà sia a Palermo sia in diversi quartieri del capoluogo etneo.

Il mattino dell’Epifania ha l’oro in bocca, quindi, e la sveglia suona presto perché alle 10 si comincia. Al parco commerciale “I Portali” di Catania, il Siap catanese festeggia la tradizionale festa della Befana puntando i riflettori sui bambini meno fortunati. L’occasione permetterà di riunirsi all’interno del centro commerciale ma i bambini “fortunati” dovranno portare un dono alla Befana: un giocattolo usato da loro nei giochi quotidiani ed in cambio riceveranno la tradizionale calza piena di dolciumi. Tutto questo accade perché i giocattoli raccolti, saranno consegnati alle associazioni di volontariato: come l’associazione culturale “Primavera” di Librino e l’associazione “Accoglienza e solidarietà” che si occupa di assistenza a bambini stranieri, che provvederanno a consegnarle ai bambini del quartiere di Librino e ai piccoli extracomunitari.

Sempre alle 10 del mattino anche il comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania realizzerà un’iniziativa di solidarietà verso i bambini ricoverati in diversi ospedali della città oltre che verso anziani e senzatetto. Ecco perché i pompieri si recheranno al Garibaldi, al Cannizzaro e al Policlinico e, infine, all’istituto Pio IX.

Anche a Canalicchio è tutto pronto per accogliere, a partire dalle 10, i piccoli amici tra divertimento, solidarietà e sorrisi. In Via Magna Grecia zona Tivoli, infatti, Christian Di Mauro, Max Vinti e l’Amatori Catania sono pronti per la raccolta di doni destinati a chi soffre ogni giorno. Si tratta di una giornata che ha visto la piena partecipazione e il coinvolgimento del sindaco di Tremestieri Etneo Santi Rando.

Nel capoluogo di regione è prevista alle 11 una sorpresa per i bimbi ricoverati all’ospedale pediatrico “Giovanni Di Cristina” per mostrare solidarietà alle loro famiglie. A rallegrare l’Epifania dei giovanissimi pazienti ci penserà Nino ‘u Ballerino, il più famoso street food chef palermitano nel mondo, il “meusaro” per eccellenza, che donerà ai bimbi delle calze piene di dolcetti e dei giocattoli.

Non manca all’appello delle località coinvolte anche l’isolotto di Favignana. Alle 15 si concluderà l’organizzazione di successo del Villaggio di Babbo Natale, che ha aperto i battenti il 19 dicembre. In questo villaggio è previsto l’arrivo della Befana che distribuirà doni ai bambini.

La giornata si concluderà in bellezza con la cena prevista a Librino, a partire dalle 19, nel salone mensa della Parrocchia “Resurrezione del Signore” in viale Castagnola, 4.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento