Polizia

Arrestati due esponenti dell’organizzazione mafiosa Cappello – Bonaccorsi

florindi
6 lug 2015 - 13:38

CATANIA – La Squadra Catturandi, appartenente alla squadra mobile di Catania, ha tratto in arresto due esponenti del clan Cappello: il quarantasette Sebastiano Baldo e il quarantaseienne Giuseppe Salvatore Lombardo. 

I due erano conosciuti per essere esponenti dell’organizzazione mafiosa Cappello – Bonaccorsi, in particolar modo Giuseppe Lombardo in quanto cugino del boss Salvatore Cappello arrestato nel 2009 durante l’operazione “Revenge”. 

Sebastiano Baldo, sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, adesso è destinatario di un’esecuzione per la carcerazione di un anno e quattro mesi emessa dalla Procura della Repubblica Generale, alla Corte d’Appello di Catania, per reati relativi agli stupefacenti. Mentre Giuseppe Lombardo, al momento dell’arresto era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, adesso dovrà espiare due anni, dieci mesi e otto giorni di reclusione anche per il reato di associazione mafiosa

Sempre la Squadra Catturandi ha provveduto ad arrestare anche Francesco Leone, perché destinatario di una pena detentiva emessa lo scorso giugno, e Giovanni Mellifero condannato a tre anni di reclusione per reati legati alla detenzione e spaccio di stupefacenti. 

Commenti

commenti

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento