Furti

Arrestati coniugi ladri a Comiso

furto-taccheggio-abbigliamento
19 ott 2016 - 19:49

COMISO - Rubavano prodotti alimentari e per l’igiene personale nei supermercati. Le modalità sempre le stesse: lui taccheggiava e lei apriva la borsa per nascondere la refurtiva.

È stata smascherata e denunciata dai carabinieri della Questura di Ragusa una coppia di coniugi sessantenni comisani.

I due sono stati traditi dalle videocamere che li hanno ripresi mentre rubavano direttamente dagli scaffali. Tantissime le denunce pervenute poi alla polizia che è riuscita a ricostruire la dinamica dei vari furti portati a termine dalla coppia.

Grazie alle immagini, la polizia è riuscita a identificare marito e moglie, riconosciuti in un secondo momento dai commercianti. È stata proprio la videosorveglianza che ha permesso di portare a compimento le indagini, fornendo gli elementi fondamentali per il riconoscimento dei due. 

La coppia di ladri è stata quindi segnalata all’autorità giudiziaria per furto aggravato e continuato.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA