Malavita

Arrestati aggressori di ufficiale giudiziario e finanzieri a Palermo

Guardia di finanza
8 giu 2016 - 18:22

PALERMO - Prima l’aggressione all’amministratore giudiziario e ai militari e poi la fuga nel quartiere di Ballarò. Oggi, però, Giuseppe Viviano, 21 anni, e Alessandro Chifari, di 28, sono stati arrestati dalla Guardia di finanza. I due sono stati denunciati e fermati per aggressione a pubblico ufficiale con aggravante del metodo mafioso.

I fatti sono avvenuti lo scorso 31 maggio nel corso del sequestro del pub “Lucignolo” in via Monfenera. L’attività, infatti, è di proprietà di Marcello Viviano, noto esponente del clan dei Pagliarelli, arrestato e condannato a 10 anni di reclusione.

Nel corso dell’intervento delle fiamme gialle, Viviano e Chifari hanno cercato di disturbare il sequestro aggredendo i finanzieri e l’amministratore giudiziario, per poi darsi ala fuga nel quartiere di Ballarò, promettendo di distruggerlo al termine dell’operazione.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA