Fiamme

Appicca il fuoco scatenando un incendio che divora oltre 400 mq di vegetazione: arrestato 72enne

incendio
2 set 2017 - 17:00

PARTINICO - I carabinieri della compagnia di Partinico hanno arrestato L.P. 72enne, beccato con le mani nel sacco mentre appiccava un incendio in un’area campestre adiacente alla S.P. 2 che collega Partinico all’area dell’invaso Poma.

L’uomo è stato notato da una pattuglia del nucleo radiomobile mentre stazionava nei pressi dell’arteria stradale, accovacciato e con il braccio proteso in avanti, mentre, utilizzando un accendino, stava dando fuoco ad alcune sterpaglie essiccate e posizionate a ridosso del ciglio stradale. Alla vista dei militari, l’uomo ha tentato di allontanarsi frettolosamente in direzione della propria macchina, posteggiata ad un centinaio di metri di distanza; nel frattempo è divampato un incendio che interessava un’area di circa 400 mq.

L’immediato intervento dei vigili del fuoco di Partinico ha evitato i guai. Il 72enne, in possesso di un coltello con lama di circa 9,5 cm è stato denunciato anche per detenzione abusiva di arma. L’arresto è stato convalidato ed è stata disposta l’applicazione degli arresti domiciliari.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA