Incidente

Anziana investita e uccisa ad Aci Catena, il sole avrebbe accecato l’autista

ambulanza interno
25 set 2015 - 17:27

ACI CATENA - Sembrerebbe una tragica casualità, quella che stamattina, intorno alle 7,30, ha portato Sebastiana Salemi, 80 anni, ad attraversare, sulle strisce di via delle Olimpiadi, mentre un autocarro svoltava all’incrocio con via Sicilia.

L’anziana, residente ad Aci Catena, si stava dirigendo verso il cassonetto, nel lato opposto della strada, per buttare la spazzatura; non c’è stato scampo per lei, che è stata travolta dal furgone marcato Citroen; nonostante gli immediati soccorsi, la donna è deceduta nell’ambulanza diretta al pronto soccorso del Cannizzaro di Catania, dopo aver effettuato una sosta nell’ospedale locale.

L’uomo alla guida, un 55enne di Catenanuova, ha dichiarato di non aver visto la donna a causa del sole che l’avrebbe accecato. Gli agenti della polizia municipale non hanno potuto chiedere altro all’autista, che è stato ricoverato all’ospedale santa Marta e Santa Venera di Acireale in stato di choc.

La Procura di Catania ha aperto un fascicolo per accertamenti, ma dai primi rilevamenti non è stato trovato alcun segno di frenata, riscontro che porterebbe a confermare la versione dell’uomo.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento