Arresto

Antidroga sulla A18: trasportavano cocaina per un valore di 800 mila euro

casello autostradale Giarre
2 mar 2017 - 12:34

CATANIA – La squadra mobile ha arrestato Rosario Vasta, 49 anni, Massimiliano Litteri, 46 anni, e Alexandra Brighenti, 28 anni, per trasporto e detenzione di cocaina.

Nell’ambito delle attività investigative, la squadra mobile ha appreso che i tre soggetti avevano utilizzato due autovetture, di cui una a noleggio, per arrivare in Calabria e rifornirsi di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente da destinare al mercato catanese. 

Il 28 febbraio le due autovetture (una Mercedes classe A e una Fiat Panda) hanno imboccato insieme l’autostrada A18, in direzione Messina. Dopo lunghi pedinamenti e ore di attesa, gli agenti della squadra mobile qui dislocati, insieme a quelli presenti lungo l’autostrada, hanno notato il rientro delle due auto verso Catania e sono intervenuti bloccando i mezzi.

Rosario Vasta

Rosario Vasta

 

Massimiliano Litteri

Massimiliano Litteri

 

Alexandra Brighenti

Alexandra Brighenti

I soggetti hanno mostrato da subito segni di insofferenza al controllo degli agenti (in un primo momento risultato negativo), ma non sono stati in grado di giustificare in maniera plausibile il loro viaggio in Calabria.

Ad un controllo più accurato, tuttavia, all’interno della Fiat Panda, abilmente nascosti nel pannello anteriore, sono stati ritrovati 4 panetti di cocaina, con un peso complessivo di kg. 4,600 e un valore di mercato pari a 800 mila euro.

Espletate le formalità di rito, i tre sono stati arrestati e condotti nella casa circondariale di Piazza Lanza a Catania

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA