Paura

Tuffo all’Acquapark: il regista Franco Zappalà rimane cieco

Acquapark
2 lug 2016 - 19:45

MONREALE - Forse un eccesso di cloro o qualche altra anomalia nell’acqua, sta di fatto che il noto regista e attore Franco Zappalà ha perso momentaneamente la vista.

Aveva deciso di passare una giornata con la famiglia all’Acquapark di Monreale, ma dopo aver fatto il bagno non ci ha visto più. Quindi ha effettuato diversi controlli ed è andato da un ospedale a un altro. Probabilmente si tratta solo di un virus, dato che la cecità non sembra essere irreversibile. Zappalà ha dimostrato molta rabbia e ha deciso di sporgere denuncia. 

Tra le altre persone che hanno riportato problemi ci sono anche sette bambini, che hanno avuto sintomi di febbre, vomito e diarrea.

Dall’altra parte, i gestori dell’Acquapark hanno assicurato di provvedere ad effettuare ulteriori controlli. Anche se a questo dovrebbero già pensarci degli speciali macchinari che calcolano la densità di cloro e ne rilasciano gradualmente il quantitativo necessario.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA