Crudeltà

Animali scuoiati in strada. A Messina è scandalo

randagio
Immagine di repertorio.
15 ott 2014 - 12:12

MESSINA - Il problema del randagismo esiste da sempre, in alcune città è trascurabile, in altre gli enti responsabili e i volontari lavorano senza sosta per trovare una dimora ai cani smarriti o abbandonati. Tuttavia a Messina il problema è sfociato nell’agghiacciante: da qualche giorno circolano delle immagini di animali scuoiati in via Torrente Trapani.

Potrebbe trattarsi di un sociopatico che si diverte ad “eliminare” il problema dei randagi a modo suo? O cos’altro?

street dog

Il Partito Animalista Europeo ha richiesto un colloquio con il sindaco Renato Accorinti e trasmesso il documento anche a Stefano Trotta, il prefetto di Messina. Anche il responsabile dell’associazione animalista Aida Lorenzo Croce ha fatto presente di voler sporgere denuncia nei confronti di Accorinti.

Ma non si tratta solo di cani, la via sopra citata è piena di carcasse di conigli e altri animali che sono stati brutalmente uccisi, Enrico Rizzi, capo della segreteria del PAE ha notificato anche la presenza di asini malnutriti che vanno di cassonetto in cassonetto a cercare cibo. Il Partito Animalista Europeo invoca, anche su richiesta dei privati cittadini, un programma di intervento serio da parte dell’amministrazione comunale per risolvere uno ad uno i problemi legati al randagismo.

Foto: flickr virtualcoreyAmazonCARES

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento