Vandalismo

Altarino di Sant’Agata distrutto a picconate, oltraggio in via Dusmet

Oltraggiata statua di Sant'Agata in via Dusmet. Sindaco Bianco lancia un appello
Oltraggiata statua di Sant'Agata in via Dusmet. Sindaco Bianco lancia un appello
22 mag 2017 - 19:14

CATANIA - Ancora un altro atto di vandalismo gratuito in via Dusmet. Ancora una volta (la terza) ad essere stato preso di mira è l’altarino di Sant’Agata.

La scorsa notte, infatti, la fontana di via Dusmet con raffigurato il bassorilievo della santa patrona, è stata danneggiata, forse, con colpi di piccone o di una mazza. Per ripristinare l’altarino tanto importante e rappresentativo dei fedeli e dell’intera città, il comune ha disposto la chiusura della fontana e il restauro immediato del bassorilievo. Sono già iniziati anche i lavori strutturali per la realizzazione di una impalcatura che consentirà ai restauratori di intervenire in sicurezza. 

Va detto, comunque, che da quando la via Dusmet è stata chiusa al traffico, l’altarino si è ritrovato in una zona abbastanza isolata.

Secco il commento del sindaco Enzo Bianco, secondo il quale tutti i catanesi per bene dovrebbero riferire alle forze dell’ordine quanto sanno o hanno visto, in modo da far desistere chi avesse intenzione di perpetrare questi oltraggi ai monumenti cittadini.

Inoltre, per tentare di scoraggiare altri atti di vandalismo al medesimo altarino, il Comune sta già da tempo lavorando per attivare un sistema di videosorveglianza - i cui componenti sono stati messi a disposizione da una ditta privata – della porzione in questione della via Dusmet.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA