Tragedia

“Aiutatemi”, la chiamata arriva tardi: lite si trasforma in omicidio

Arresto Giuseppe Lombardo
15 gen 2017 - 12:41

MARSALA - Una lite finita in tragedia. È quanto accaduto ieri sera in via Grotta del Toro a Marsala (Trapani).

I carabinieri sono intervenuti immediatamente in seguito ad una chiamata pervenuta da un condomino di un complesso popolare, che ha chiesto aiuto in seguito a una lite. Appena giunti sul luogo, i militari hanno subito capito che le conseguenze erano state gravi.

Le prime ricostruzioni hanno permesso di constatare che nella serata la vittima, Giuseppe Fiorino, 65 anni, aveva litigato con Francesco Giuseppe Lombardo, 50 anni, che i carabinieri hanno rintracciato poco dopo l’intervento e portato immediatamente in caserma per poter svolgere gli ulteriori accertamenti.

Francesco Giuseppe Lombardo, 50 anni

Francesco Giuseppe Lombardo, 50 anni

Nel frattempo, però, le condizioni della vittima si sono aggravate per via delle ferite che aveva riportato. Nemmeno il trasporto di urgenza a Palermo gli ha potuto salvare la vita, ed infatti l’uomo è morto nelle prime ore di questa mattina.

Le indagini sono ancora in corso per ricostruire i fatti: tuttavia ci sono stati abbastanza elementi sufficienti per arrestare Lombardo, adesso rinchiuso nel carcere di Trapani.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento