Irruzione

Agguato nella notte: rapina in casa della nipote di Tommaso Buscetta

polizia
3 mar 2016 - 11:57

PALERMO – “I soldi tu li hai perché sei la nipote del pentito. Ora devi darceli”. In tre hanno fatto irruzione nella sua abitazione per sorprenderla mentre dormiva.

Un vero e proprio agguato quello subito da Felicia Buscetta, 73 anni, nipote del primo pentito di mafia, Tommaso. La donna è stata colta di sorpresa da tre individui incappucciati: l’hanno svegliata e minacciata con un coltello.

Dalla frase, evidentemente, i malviventi sapevano a casa di chi stessero entrando e chi stessero per rapinare, portando a casa un bottino di tutto rispetto: tre Rolex, 300 euro in contanti e alcuni gioielli.

Ad avvisare la polizia è stata la stessa donna, visibilmente sotto shock dopo l’accaduto. Le forze dell’ordine stanno indagando per risalire ai colpevoli.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA