Criminalità

Aggredisce sacerdote per rapinarlo: in manete pregiudicato catanese

prete
15 giu 2015 - 12:47

CATANIA – Si trovava in via della Lettera nel primo pomeriggio di ieri quando è stato aggredito da un energumeno che voleva rapinarlo. 

Questa l’esperienza di un sacerdote dell’ordine dei Salesiani che, fortunatamente, ha dovuto fare i conti con il malintenzionato solo per pochi attimi, dal momento che degli agenti in pattuglia sono subito intervenuti in suo soccorso.

L’aggressore è Matteo Sciolino, 55 anni, pregiudicato e sorvegliato speciale, accusato di tentata rapina aggravata e violazione degli obblighi derivanti dalla misura  di prevenzione della sorveglianza speciale.

SCIOLINO Matteo clase 1960

Matteo Sciolino, 55 anni

L’intervento degli agenti rientra in un ampio spettro di servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Catania, che ha come obiettivo principale la prevenzione di attività criminali e il controllo del centro storico, anche in relazione alla presenza di numerosi turisti in questo periodo.

L’aggressore, ha tentato di darsi alla fuga con uno scooter elettrico parcheggiato lì vicino, ma gli agenti lo hanno subito bloccato, arrestato e rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento