Violenza

Aggredisce e minaccia la moglie davanti al figlio minorenne: arrestato

carabinieri 311014
19 ott 2015 - 17:45

BIANCAVILLA – Ha aggredito più volte la moglie e l’ha minacciata con coltelli e pistole. Per questo un bracciate di 42 anni è finito in manette.

L’uomo ha usato più volte la violenza sulla donna (33 anni), che, stanca della situazione e per tutelare il figlio minorenne, ha deciso di denunciarlo ai carabinieri. Così, i militari hanno effettuato perquisizioni all’interno dell’abitazione rinvenendo un coltello di quasi 18 centimetri e una pistola. A seguito di ulteriori verifiche, è risultato che l’arma da fuoco era stata modificata, dato che originariamente era a salve.

Con l’accusa di violenza e detenzione di arma clandestina, il bracciante è stato condannato ai domiciliari a casa di alcuni familiari in attesa del giudizio. 

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento