Lavoro

Aeroporto: gioco al ribasso? I sindacati chiedono la clausola sociale

Sindacati CGIL CISL UIL UGL aeroporto
11 giu 2015 - 18:12

CATANIA - Un aeroporto in cui fanno scalo molte compagnie e molti aerei al giorno è sicuramente un gran vantaggio. Ma comporta anche molti svantaggi e problemi. Tra questi, sicuramente, c’è quello riguardante i trasporti all’interno dello scale e le ditte che devono occuparsene. 

Attualmente, a Catania, sono 4 le aziende principali di handling: GH Catania, Aviation Service, ATA Italia e Aviapartner. Il problema è che tra queste si corre il rischio di una concorrenza sleale che va a discapito dei lavoratori, come evidenziato da CIGL, CISL, UIL e UGL. Tre di queste imprese, infatti, ricorrono già agli ammortizzatori sociali.

Il problema è che per assicurarsi gli appalti, spesso, si svende il costo del lavoro e si cerca di assumere altro personale, anche quando, in realtà, non è possibile. Per questo i sindacati, chiedono di non abbassare il costo del lavoro, come spiegato dal segretario generale CGIL Giacomo Rota: “La concorrenza è giusto che ci sia ed è normale che i prezzi non siano uguali. Ma vorremmo che si tutelino i lavoratori bloccando le assunzioni e creando un elenco di impiegati a tempo determinato e indeterminato”.

Domani, i sindacati incontreranno le società per definire un accordo che preveda una clausola sociale al fine di difendere e tutelare i lavoratori.

 

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento