Lutto

Addio a Luca Sidoti, la lettera di una prof: “Ricorderemo sempre il tuo sorriso”

luca-sidoti-3-620x485
1 ago 2016 - 09:39

PALERMO - Si piange a Palermo. Le lacrime sono per la prematura morte di Luca Sidoti, la giovanissima vittima dell’incidente all’interno del parco della Favorita. Diciotto anni, studente dell’Itc Pio La Torre, Luca stava percorrendo la strada alle 3 e mezzo del mattino portando con se Martina, diciassettenne anni che si trova ricoverata in condizioni gravi.

Tanti amici e sempre il sorriso sulle labbra per Luca, ricordato da molti come un ragazzo speciale che ha lasciato un vuoto in tanti. A testimoniare questo aspetto una lettera scritta da un’insegnante di Luca, la professoressa Alessandra Cipolla.

Caro Luca – si legge nel messaggio di addio dell’insegnante – nel dare il tuo addio a questo mondo ci lasci un sorriso disarmante e una voglia di vivere e di godere del tuo vigore e della tua giovanissima vita che ricorderemo sempre … oggi nell’aria densa di dolore dormivi tra noi che ti piangevamo, tra i gemiti e i singulti di dolore dei tuoi genitori e di tutti i tuoi parenti…riguardando i filmini della nottata appena trascorsa a Mondello, con il tuo amore Martina e i tuoi più cari amici…tutti abbiamo voluto credere che quelle immagini di gioia siano state le ultime che il tuo cuore ha registrato…non si può accettare la dipartita di una giovane vita… è contro natura e il dolore senza risposte…mi auguro che tu possa aver goduto di tutti gli attimi e che i tuoi 18 anni siano stati intensi… ricorderò sempre il tuo sguardo sornione e la tua perfetta educazione in risposta alle continue sollecitazioni di noi insegnanti….addio caro Luca il nostro valore risiede nelle emozioni e nell’amore che siamo riusciti a suscitare…sarai sempre insieme a noi in classe …anche se avresti voluto volar via…ti do un ultimo abbraccio con un cuore di mamma e poi di insegnante….la tua prof. Alessandra Cipolla”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA