Tragedia

Addaura: trovato il cadavere del ragazzo marocchino sparito in mare

ricerche Addaura
27 apr 2016 - 10:01

PALERMO - Recuperato nel mare di Palermo il corpo del diciottenne marocchino sparito domenica scorsa nel tratto antistante l’Addaura.

Tre giorni di ricerche, coordinate dalla Guardia costiera, con l’intervento di uomini e mezzi navali e aerei, ma anche dei sommozzatori dei vigili del fuoco entrati in azione successivamente, dopo il miglioramento delle condizioni meteomarine.

È stata la squadra dei sub a trovare il cadavere.

Le operazioni erano state estese a tutto il Golfo di Palermo, da Capo Gallo e Capo Mongerbino, fino al ritrovamento questa mattina del corpo vicino alla costa. Mounir Chouaib era in compagnia di amici quando si è tuffato dalla scogliera ed è sparito, non riuscendo più a emergere, si ritiene perché rimasto incastrato e intrappolato in una grotta del mare dell’Addaura, domenica scorsa molto agitato.

Strazio nel porticciolo dove si sono radunati familiari e amici.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA