Cutgana

Aci Trezza, giornata in memoria del giovane Emmanuel Finocchiaro

emmanuel-finocchiaro
14 nov 2016 - 19:05

ACI TREZZA - È stato ricordato domenica mattina ad Aci Trezza, nello specchio acqueo dell’Area marina protetta Isole Ciclopi, il giovane sub 19enne Emmanuel Finocchiaro, morto il 16 settembre dello scorso anno durante un’immersione.

A commemorare la giovane vittima, con il lancio di fiori in mare proprio davanti al Faraglione grande dove è stato ritrovato esanime il giovane, sono stati gli organizzatori, il vicesindaco di Aci Castello Ezia Carbone e tutti gli equipaggi della dodicesima edizione del “Memorial Donini”, la veleggiata dedicata a Bruno Donini, socio del Circolo velico Tamata di Catania deceduto nel 2005 durante una regata nelle acque di Siracusa.

Alla veleggiata, organizzata dal Circolo velico Tamata con la collaborazione dell’Amp Isole Ciclopi e del centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania, hanno preso parte oltre 40 equipaggi a bordo di imbarcazioni da 20 piedi, dagli anni ’60 a quelle moderne.

A conquistare il “Memorial Donini” è stato lo scafo “Assomiglia”, un Asso 99 dell’armatore Antonio Vannella. “Mirò”, uno Stag 29 di Antonio Travaglione, si è aggiudicato la classifica in tempo reale.

Per i responsabili del Circolo velico Tamata, guidati dal presidente Nunzio Platania, “non ci sono veri vincitori in questa manifestazione, bensì tante persone accomunate da un vero riferimento rappresentato dalla cultura e dalle tradizioni marinare”.

Valori che antepongono la solidarietà ed il rispetto reciproco all’esasperato agonismo che caratterizza purtroppo altri eventi velici” aggiungono gli organizzatori.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA