Donazioni

Accoglienza: 18 mila capi di abbigliamento contraffatti devoluti in beneficenza

donazione_capi
27 giu 2015 - 09:49

CATANIA – La guardia di Finanza di Catania, in accordo con la Prefettura etnea, ha devoluto in beneficenza circa 18 mila capi di abbigliamento, merce sequestrata in occasione di un precedente bliz anticontraffazione verificatosi in un capannone clandestino della zona industriale di Misterbianco.

L’enorme mole di vestiti (pantaloni, magliette, tute, ecc.) è stata così equamente suddivisa tra i vari enti dediti all’accoglienza dei migranti; la Croce Rossa Italiana, la Caritas, la Comunità di Sant’Egidio ed altre piccole e grandi associazioni umanitarie attive nel territorio catanese.

Gli enti prescelti dalla fiamme gialle potranno così far fronte alle prime necessità del sempre crescente numero di clandestini che quotidianamente sbarcano sulle nostre coste.

La donazione ai centri di accoglienza e agli enti qui operanti è stata preventivamente autorizzata dalle competenti autorità giudiziarie.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento