Incendio

Accende un falò per riscaldarsi e rischia di morire alla stazione di Catania

stazione-centrale-catania
9 mar 2015 - 10:59

CATANIA - Si è addormentato dopo aver dato fuoco a dei cartoni per riscaldarsi ma ha rischiato di morire. Le fiamme, infatti, hanno scatenato un incendio all’interno di alcuni locali della stazione ferroviaria di Catania che, in passato, erano stati utilizzati come servizi igienici.

È successo a un uomo iraniano, di 27 anni, e senza documenti di identità.

Il freddo di questi giorni, lo ha portato a cercare riparo disperatamente e lo ha trovato solo alla stazione che è una delle zone più gettonate, anche per la presenza dell’assistenza della Caritas.

Per riscaldarsi ha dato fuoco ad alcune cartacce e a un cartone, ma, dopo essersi addormentato, ha perso il controllo della situazione ed è svenuto.

I carabinieri, avendo notato la nube, sono intervenuti e hanno diminuito l’intensità delle fiamme utilizzando degli estintori. La successiva azione dei vigili del fuoco, invece, ha consentito di spegnere completamente l’incendio.

L’uomo è stato segnalato all’ufficio immigrazione ed è stato denunciato in stato di libertà per incendio colposo.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento