Incendio

Acate, a fuoco un’azienda di plastica per serre. Torna l’ombra del racket?

Le operazioni di spegnimento del rogo - foto Assenza
Le operazioni di spegnimento del rogo - foto Assenza
12 lug 2015 - 14:35

ACATE – Un incendio di vaste proporzioni è stato domato a fatica nella scorsa notte ad Acate, in contrada Bosco Grande. Ad andare a fuoco un’azienda di plastica per le serre: le fiamme hanno divorato un deposito del materiale plastico dismesso.

Il luogo è stato cinturato dalla polizia in attesa delle operazioni di spegnimento delle fiamme da parte dei vigili del fuoco che hanno avuto una nottata di inteso lavoro. Un’abitazione vicina è stata evacuata a scopo precauzionale ma, fortunatamente, non si registrato intossicati.

E’ stato completamente distrutto un deposito di circa 600 metri quadri che conteneva 4 tonnellate di film plastico dismesso. Sono subito scattate le indagini della polizia di Vittoria e della mobile iblea per verificare la dinamica dei fatti e sono in corso gli interrogatori dei testimoni, dei titolari e di altre persone informate sui fatti.

Sul posto anche gli uomini della scientifica per appurare le cause dell’incendio che ha distrutto l’azienda di proprietà di un acatese 45enne incensurato aperta da un paio di settimane e specializzata nel recupero del materiale plastico.

I danni riportati sono ingenti e gli inquirenti stanno lavorando alacremente non escludendo nessuna pista.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento