Arresto

Abuso su donne e minori: padre Salvatore Anello finisce in manette

prete
21 ott 2016 - 11:25

PALERMO - Scandalo nell’ambiente ecclesiastico palermitano. Padre Salvatore Anello, noto per la sua attività di guaritore ed esorcista, è stato arrestato dalla polizia con la gravissima accusa di violenza sessuale

Il sacerdote 59enne, cappellano all’ospeddale Civico, è stato fermato dagli agenti della polizia di Stato all’interno del convento dei Cappuccini.

Secondo le accuse, il prete avrebbe palpeggiato due donne e tre minorenni che avevano chiesto il suo aiuto.

Le indagini sul sacerdote, ufficialmente non riconosciuto dalla diocesi di Palermo come esorcista, sono scattate dopo il racconto di una vittima e hanno portato all’arresto anche di un ufficiale dell’esercito, il colonnello Salvatore Muratore, 59 anni. 

L’ufficiale, secondo la ricostruzione fornita dal sostituto procuratore Giorgia Righi e dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, avrebbe approfittato di quattro donne e di una minorenne, psicologicamente fragili e alcune anche gravemente ammalate.

Le violenze sarebbero avvenute nelle stesse abitazioni delle vittime.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA