Processo

Abusa di una disabile minorenne: richiesta condanna per un 26enne

tribunale-3
15 feb 2017 - 10:37

LICATA - Nuovi risvolti sull’inchiesta della “comunità degli orrori”di Licata, dove ragazzini, durante festini a base di alcol e droga, subivano violenze.

Erano già stati chiesti per lui due anni di reclusione per favoreggiamento, ma adesso la sua situazione è peggiorata.

I pm, Salvatore Vella e Simona Faga, hanno infatti chiesto la condanna a 3 anni e 6 mesi di reclusione per Angelo Saverini, 28enne del luogo, con l’accusa di aver commesso atti sessuali ai danni di una disabile di 16 anni.

La vicenda risale alla notte di capodanno del 2013 e fa parte di una complessa indagine che ha già portato all’arresto del protagonista, Carmelo Angelo Grillo, 52enne custode della comunità per i minori e per disabili.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA