Connivenze

Abitanti della Kalsa circondano polizia e fanno fuggire rapinatore

Kalsa
29 apr 2016 - 12:53

PALERMO - Un gruppo di abitanti del quartiere Kalsa di Palermo e alcuni commercianti hanno aiutato un rapinatore, inseguito dalla polizia, a scappare.

Gli agenti sono stati accerchiati dalla folla e il bandito si è dato alla fuga.

Addosso a un complice, fermato invece dagli investigatori, è stata trovata una pistola calibro 7.65 col colpo in canna. Gli agenti per disperdere la folla hanno sparato alcuni colpi in aria.

I due rapinatori stamattina, insieme ad altri due banditi di cui si sono perse le tracce, hanno svaligiato un stand del mercato ortofrutticolo. Erano travestiti da operai della Gesip, una partecipata del Comune.

Il bottino della rapina è stato di diecimila euro. Il commerciante ha avvertito immediatamente la polizia che è riuscita ad intercettare i quattro rapinatori fuggiti su due moto.

Due si sono allontanati verso la periferia orientale di Palermo, gli altri due hanno scelto i vicoli del quartiere Kalsa, rione arabo del centro storico.

Gli agenti sono riusciti a immobilizzare un rapinatore, l’intervento della folla che ha circondato i poliziotti ha consentito all’altro di scappare.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA