Il Caso

Abbandona il cane nel giardino di un negozio di animali ma a filmarne il gesto c’erano le telecamere

abbandono cani
12 dic 2015 - 12:10

CATANIA – Quelle immagini sono chiare…nitide, forse fin troppo e incorniciano il terribile gesto di un uomo che abbandona un cagnolino all’interno di un cortile. Sembra un déjà vu. Quante volte, infatti, sentiamo di storie simili e tante hanno per protagonisti proprio cani o gatti lasciati ai margini della strada.

Questa volta, però, non c’è una strada, né un marciapiede bensì il giardinetto di un negozio di animali in via della Regione a San Giovanni La Punta.

Sono le 14 di lunedì scorso, quest’uomo arriva davanti al  “Centro Benessere Animali” con un jack russel al guinzaglio, apre il cancelletto e lega il cagnolino all’interno dell’esercizio commerciale, poi si gira e sparisce. Non un senso di colpa, non un attimo di esitazione. 

Ma proprio lì, a riprendere il suo terribile  gesto c’erano le telecamere del sistema di videosorveglianza. Eccone la moviola in pochi secondi:

“Quando abbiamo trovato il cagnolino era impaurito - racconta Carmela, proprietaria del negozio –  è stato portato dentro da me e mio marito e siamo andati subito dal nostro veterinario di fiducia che gli ha trovato addosso il microcip. Così era possibile rintracciare il proprietario”. 

E ancora: “I problemi sono arrivati dopo, quando vigili e carabinieri ci hanno rimbalzato da un ufficio all’altro per sporgere denuncia nei confronti di chi ha abbandonato la cagnolina. Ci sentivamo due palline da ping pong. Alla fine siamo riusciti a presentare la denuncia e abbiamo consegnato i frame delle telecamere all’Arma. Le immagini sono molto nitide e quindi si può risalire a chi ha compiuto questo ignobile gesto”.

La polizia municipale, nel frattempo, tramite richiesta scritta ha affidato temporaneamente il cane a Carmela che, per ora dal momento che le indagini sono in corso, non può trovargli una famiglia.

La situazione, però, si è complicata nel momento in cui i carabinieri hanno chiesto alla proprietaria del negozio di sporgere una seconda denuncia negli uffici della municipale che hanno competenza specifica in materia. 

La triste storia di questa piccola jack russel, al momento, dunque, resta sospesa tra la denuncia all’intestatario del microcip e l’uomo ripreso dalle telecamere.

Certo potrebbe anche essere che il signore che vedete nelle immagini, sia un semplice passante che ha visto la cagnolina abbandonata e piuttosto che lasciarla in strada, con quel gesto ha pensato di metterla al sicuro.

jack russell

“Io l’ho accolto a casa mia, l’ho lavato, gli do da mangiare e lo accudisco – conclude Carmela – come se fosse mio ma so bene che serve una famiglia che lo adotti e non lo abbandoni più. Domani, alle 10, farò il mio ennesimo viaggio dai vigili urbani, ho appuntamento, e speriamo che questa volta, vada bene”.

Di contro la polizia municipale di San Giovanni La Punta si difende così: “Non c’è stato un rimpallo ma procedure burocratiche che hanno allungato i tempi. Siamo a corto di personale ma cerchiamo di fare, lo stesso, il possibile per aiutare i cittadini a due e quattro zampe”.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA