Microcriminalità

A 8 anni utilizzato come “palo” per trasportare mezzo chilo di cocaina: padre in manette

IMG-20170421-WA0001
21 apr 2017 - 13:28

CATANIA – Invece di lasciarlo giocare insieme con i coetanei, il padre lo portava con sé in giro per la città a spacciare droga.

Parliamo di un uomo di 33 anni che è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di piazza Dante perché responsabile di traffico di stupefacenti.

L’operazione antidroga è avvenuta la scorsa notte nel cuore di San Cristoforo.

In sostanza i militari, hanno notato in lontananza uno Scarabeo 50 a bordo del quale viaggiava il 33enne insieme con figlioletto di appena 8 anni che veniva utilizzato proprio per eludere i controlli.

Ovviamente entrambi erano senza casco  e per questo i carabinieri hanno deciso di fermarli per un controllo. E’ così che i militari si sono resi conto che l’uomo teneva stretta tra le gambe una busta di plastica contenente circa mezzo chilo di cocaina pura.

Da lì ne è derivata l’immediata decisione dei militari di fare una perquisizione anche nell’appartamento del criminale dove hanno trovato altri 70 grammi di cocaina, 7 grammi di marijuana, un bilancino di precisione nonché del materiale utilizzato per il taglio ed il dosaggio degli stupefacenti.

Si parla di un vero e proprio “bottino” che, se introdotto in commercio, avrebbe fruttato 150 mila euro.

L’ uomo, è stato portato nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA