Blitz

Più di 7 tonnellate di tonno rosso sequestrate ad alcuni pescherecci della marineria catanese

tonno
22 giu 2015 - 11:40

CATANIA - A favore della tutela delle acque marine i militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza hanno sottoposto a sequestro un ingente quantitativo di tonno rosso della specie “Thunnus Thinnus” pari a 3.326 chili.

Il controllo è scattato la scorsa notte al porto di Santa Maria La Scala quando è stato fermato un natante con a bordo 24 esemplari di tonno, molto oltre la quota prevista dal regolamento.

Ma proprio nel mese di giugno durante altre tre operazioni della guardia di Finanza è stato sequestrato pescato per 7 tonnellate. I tonni sono stati trovati a bordo di alcuni motopescherecci, tutti appartenenti alla marineria di Catania in violazione delle norme relative ai piani di ricostituzione di specie ittiche soggette a particolari tutele.

L’attività della guardia di Finanza rientra nel piano di controllo destinato a garantire la tutela del patrimonio ittico, insieme al fondamentale rispetto delle norme comunitarie che attribuiscono le quote tonno che ogni unità da pesca può pescare nel Mediterraneo.

Il pesce sequestrato è stato controllato dalle autorità dell’Asp di Catania e una volta ritenuto idoneo al consumo alimentare è stato venduto durante un’asta giudiziaria. Il ricavato ottenuto ha superato i 33.000 euro che verranno inizialmente confiscati e, una volta conclusi i vari provvedimene giudiziari, saranno incamerati nelle casse dell’Erario. 

Commenti

commenti

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento