Commemorazione

39 anni fa l’uccisione di Giuseppe Russo e Filippo Costa: deposta corona sul luogo

S
20 ago 2016 - 17:17

CORLEONE - Il  20 agosto di 39 anni fa, la mafia uccideva il tenente colonnello Giuseppe Russo e il prof. Filippo Costa, nei pressi della Real Casina di Caccia del re borbonico Ferdinando IV, nella frazione del comune di Corleone, Ficuzza.

Stamani è stata deposta una corona d’alloro sulla stele commemorativa nel luogo dell’eccidio.

Diverse le personalità presenti alla cerimonia: mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, il gen. di brigata Riccardo Galletta, comandante della Legione Carabinieri Sicilia, la signora Francesca Benedetta Russo, figlia del colonnello Russo, la dottoressa Giuseppina Scaduto, prefetto vicario di Palermo, il dottor Claudio Corselli, procuratore aggiunto di Palermo, il colonnello Giuseppe De Riggi, comandante provinciale dei Carabinieri di Palermo, il dottor Piero Capizzi, sindaco di Monreale, la dottoressa Giovanna Termini, presidente della Commissione Straordinaria del Comune di Corleone, e il dottor Guido Schininà, sostituto procuratore di Termini Imerese,

Presenti anche altre autorità cittadine ed una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA