Irregolarità

200 suini stipati in un camion diretto a Palermo, denunciato il conducente per maltrattamenti

maiali
10 nov 2015 - 10:58

ROMA - Trasportavano un carico di oltre 200 maiali all’interno di un camion diretto a Palermo.

I suini, in sovrannumero rispetto alla portata del mezzo, erano stati caricati a Miralcamp, in Spagna e dopo una traversata via mare e 26 ore di viaggio, avrebbero dovuto raggiungere la città di Palermo.

Non erano dello stesso avviso gli agenti della Polizia stradale che, a prima vista hanno subito notato che quel carico era un po’ troppo pesante.

Nella piazzola di sosta dell’area di servizio “Tirreno ovest” sono stati effettuti i primi controlli e sono arrivate le conferme: gli animali erano in evidente stato di sofferenza, 30 erano addirittura morti durante il viaggio e probabilmente anch’essi destinati a finire sui banchi delle macellerie palermitane.

Moltissime le violazioni accertate dal servizio veterinario della ASL di Civitavecchia tra cui l’assenza di una lettiera sufficiente per il viaggio, il malfunzionamento dell’impianto di abbeveraggio e il numero eccessivo di animali in realazione allo spazio a disposizione.

Diverse irregolarità sono state accertate anche dagli agenti che hanno riscontrato l’errata pianificazione del viaggio e delle soste previste, la mancata autorizzazione al trasporto di animali vivi e l’assenza del certificato di omologazione del rimorchio.

Il conducente è stato denunciato per maltrattamento di animali e costretto al pagamento di una sanzione di circa 17.000 euro.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento