Truffa

Oltre 20 milioni intascati indebitamente: maxi stangata per la Girgenti Acque

carabinieri girgenti
19 mag 2017 - 11:06

AGRIGENTO - Maxi stangata per la Girgenti Acque Spa, la società che gestisce il servizio idrico integrato dei comuni in provincia di Agrigento, sorpresa ad intascare indebitamente i contributi previsti dalla legge siciliana regionale n°9/2004 finalizzata a regolare l’equilibrio economico gestionale del Piano d’Ambito.

In particolare i carabinieri del comando di Palermo, in collaborazione con il nucleo investigativo del comando provinciale di Agrigento, hanno reso noto come la società agrigentina applicasse un indice di inflazione diverso da quello previsto con un aggravio dei costi a carico della stessa utenza.

A conclusione delle indagini, che hanno fatto luce su questa vicenda, sono ben 4 i soggetti indagati del reato di truffa aggravata e continuata ai danni dell’erario pubblico.

La stangata nei confronti della società agrigentina sta nell’ammontare delle percezioni di denaro acquisite indebitamente per una cifra che supererebbe i 20 milioni di euro circa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA