Tragedia

Bagheria, 17 enne teme di essere bocciato e si uccide

Istituto Luigi Sturzo Bagheria
17 mag 2016 - 17:40

BAGHERIA - Nelle scuole, maggio è da sempre il mese più caldo tra interrogazioni e compiti in classe: neuroni sfruttati al massimo al fine di restare concentrati per lo sprint finale per cercare di recuperare le materie dove si hanno insufficienze. 

Purtroppo però, nella clinica Villa Santa Teresa di Bagheria, i neuroni sono scoppiati e la paura ha preso il sopravvento, e soprattutto la vita, di un ragazzo 17 enne di Villabate che ha deciso di suicidarsi lanciandosi nel vuoto dalla struttura di cura.

La tragedia si è consumata stamani, alle 11,30, e come motivazioni del gesto ci sarebbero le forti delusioni scolastiche, a causa delle quali il ragazzo temeva di essere bocciato.

Un salto da 20 metri che non gli ha lasciato scampo, fatali le ferite riportate. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri: la pista più attendibile, infatti, pare essere proprio quella che riguarda il rendimento scolastico del giovane.

Il ragazzo frequentava l’istituto commerciale Don Sturzo di Bagheria: per i compagni di classe una giornata piena di dolore dopo aver appreso la notizia.

La salma è stata consegnata ai familiari.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA