Criminalità

Tenta rapina con siringa insanguinata: arrestato

27 ago 2014 - 12:24

AGRIGENTO - È entrato nel bar agitando una siringa sporca di sangue. Ha tentato in questo modo di intimorire la cassiera per farsi consegnare tutto il denaro della giornata.

È accaduto nel centro storico di Agrigento, a pochi passi dalla Cattedrale.

Quella siringa tutta insanguinata l’ha puntata al collo della dipendente. “Sbrigati, dammi tutti i soldi o ti finisce male”, poche gelide parole hanno rimbombato fra le mura di quell’esercizio commerciale ieri sera.

Qualcuno, però, passando per caso davanti al bar si è accorto della scena e ha avvertito immediatamente la polizia. Sono bastati pochi secondi, quelli necessari agli agenti per raggiungere il posto in piazza Sette Angeli perché il tentativo di rapina fallisse clamorosamente.

L’uomo, palermitano di 34 anni, è stato individuato mentre cercava di scappare ma è stato bloccato e arrestato.

 

Commenti

commenti

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA