Emergenza

E’ allarme acqua a Gela. Sballati i valori del manganese

Disagi idrici per il comprensorio gelese. I tecnici della società che gestisce il servizio di distribuzione dell'acqua hanno riscontrato un vistoso aumento di manganese nell'impianto di potabilizzazione dell'invaso Ragoleto.
acqua-potabile
26 ago 2014 - 13:06

GELA - I valori di manganese nell’acqua sono aumentati troppo. E’ allarme a Gela dove l’anomalo cambiamento è stato riscontrato nell’impianto di potabilizzazione dell’invaso Ragoleto.

“La distribuzione nei comuni di Butera, Riesi, Mazzarino e Gela subirà delle variazioni nelle prossime 36 ore”.

A comunicarlo sono i tecnici della Sicilacque che aggiungono “c’è una presenza significativa di questo metallo ma stiamo provvedendo a prelevare e analizzare i campioni di acqua per tenere sotto controllo il fenomeno”.

La società che gestisce la distribuzione idrica è già in azione e nonostante il verificarsi di qualche disagio idrico per il comprensorio gelese, nelle prossime trentasei ore ha fatto sapere che provvederà alla messa a scarico dell’impianto e alla sostituzione dell’acqua potabilizzata con quella proveniente da Ancipa passando per il sistema Blufi. 

A subire i maggiori disagi saranno Butera dove la distribuzione sarà effettuata a giorni alterni, Mazzarino dove l’acqua sarà fornita a quattro giorni per agevolare l’accumulo e la zona balneare di Manfria dove arriverà solo martedì e venerdì.

Commenti

commenti

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA