Viabilità

Accorinti blocca i tir, i commercianti protestano

Via la farina messina
28 ago 2014 - 13:42

MESSINA – I commercianti di via La Farina non potranno aprire al pubblico prima delle 17.00. Da oggi, infatti, sarà operativa l’ordinanza del sindaco Renato Accorinti che impone il blocco dei tir in determinate fasce orarie.

Ai mezzi pesanti, in particolare a quelli con massa superiore a 7,5 tonnellate, sarà interdetto il transito per via La Farina dalle 17.00 alle 21.00 fino a settembre.

Il provvedimento, che ha ad oggetto una delle arterie di maggior rilievo commerciale per la città di Messina, rischia di cagionare un danno non indifferente a gestori e proprietari degli esercizi – secondo quanto afferma il presidente del IV quartiere Francesco Palano Quero che ha indetto, in seno al Consiglio circoscrizionale, una votazione per cassare il punto dell’ordinanza sindacale  che impone il blocco dei tir con conseguente apertura degli esercizi commerciali non prima delle 17.00.

La votazione ha riportato dieci voti favorevoli, solo il consigliere Matteo Grasso si è astenuto.

I consiglieri  sono favorevoli all’ordinanza sindacale imposta dal primo cittadino, Renato Accorinti, che, per questioni di sicurezza, limita il transito dei mezzi pesanti, ma non condivide la scelta di imporre ai commercianti di posticipare l’apertura degli esercizi commerciali.

Si ammette la assoluta priorità di tutelare la sicurezza dei cittadini che affollano la via in determinati orari del giorno, ma si ritiene che l’ordinanza mal si coniughi con l’esigenza di non ledere artigiani e commercianti che, in tal modo, subirebbero, invece, un grave danno.

 

Foto: Google maps

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati